Cavolini croccantini

Da piccola odiavo letteralmente i Cavoli di Bruxelles, ora li adoro! In questo periodo li cucino in tutti i modi ma questo è decisamente il più sfizioso, rendendoli così un perfetto contorno per qualunque pietanza.

Fanno parte insieme a cavolfiori, broccoletti, verze, cavoli (nero, verza, cappuccio), rucola, rape, rapanelli e senape, delle Crucifere; questa grande famiglia di vegetali è molto ricca di sostanza utilissime alla nostra salute.

Per esempio, il sulforafano contenuto è un antiossidante che rende questi ortaggi dei veri e propri protettori contro i radicali liberi. Inoltre utilizzandoli costantemente nella nostra dieta possiamo prevenire la degenerazione del DNA grazie alla presenza di isotiocianati.

Un altro buon motivo per mangiarli spesso, soprattutto per le donne che si avvicinano al periodo della menopausa, è la presenza di fitoestrogeni (estrogeni di origine vegetale) che aiutano così a contrastare i sintomi che ne derivano.

Infine, diversi studi hanno confermato anche l’azione cancro-protettiva grazie alla presenza di alcune sostanze, dette glucosinolati.

Direi che a questo punto, questa lunga e importante lista di effetti positivi contrasterà ampiamente l’unica nota negativa che è il fastidioso odore che lasciano in casa una volta cucinati. Vorrà dire che apriremo di più le finestre e poi accenderemo una bella candela profumata che crea sempre una piacevole atmosfera!

Ingredienti per 2 persone:

1 vaschetta di Cavolini di Bruxelles (tra i 350 e i 400gr.)
2 cucchiai di pan grattato
2 cucchiai di olio di Olio Extravergine di Oliva
spezie a piacere (io ho usato un mix di “Erbe biologiche per pesce” della Arbe, pepe bianco macinato e alghe liofilizzate)

Preparazione:

Preparare un intingolo con l’olio EVO, il pepe e le spezie prescelte, mescolare accuratamente e lasciar riposare qualche minuto.

Pulire i cavolini tagliando la parte sottostante del gambo e togliendo le prime foglie esterne, dopodiché tagliarli a metà e lavarli bene.

Dopo averli tamponati accuratamente con carta da cucina, passarli nella miscela di olio e spezie per poi adagiarli sul pan grattato avendo cura di ricoprirli il più possibile.

Sistemarli su una teglia, preventivamente foderata di carta da forno e cuocerli a 180 gradi per circa 25 minuti (la prova della forchetta è sempre la più attendibile: devono essere morbidi ma non sfaldarsi, rimanendo un po’ croccanti).

Valori nutrizionali per 1 porzione:

Calorie: 244
Carboidrati: 19,8
Proteine: 8,8
Grassi: 12
Fibre: 10,2

Tempo di preparazione:

30 minuti



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.