Dentifricio naturale fatto in casa

Ogni tanto ci piace sperimentare e ricercare prodotti naturali, non solo in cucina, ma per la sostituzione di prodotti industriali utilizzati per la nostra igiene personale.

Questo ci permette di ottenere prodotti più sani per il nostro corpo, più sostenibili per l’ambiente e per la nostra economia.

Nello specifico il dentifricio è uno di quei prodotti comunemente utilizzati per l’igiene orale che ha un impatto significativo sulla nostra salute. Difatti alcuni dei componenti utilizzati industrialmente sono sostanzialmente tossici per il nostro organismo (vedi il tanto osannato fluoro) e tramite il cavo orale l’assimilazione nell’organismo non è affatto trascurabile, anzi!

Per questo abbiamo provato una “ricetta” per produrlo a casa, con ingredienti di facile reperibilità (in erboristeria), atossici, economici ed ecologici.

Ingredienti:

1 cucchiaio di bicarbonato di Sodio
1 cucchiaino di argilla verde ventilata
1 cucchiaio di gel di Aloe puro
1 noce di burro di cocco
5 gocce di Tea Tree Oil
10 gocce di olio essenziale di menta

Preparazione e considerazioni:

Fate sciogliere il burro di cocco se è allo stato solido in modo che diventi olio (a temperatura ambiente sopra i 25 gradi o scaldandolo leggermente in un pentolino). Miscelate quindi tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pasta oleosa. Riproporzionate gli ingredienti in base alla quantità desiderata.

La scelta di questa combinazione di ingredienti è stata svolta facendo queste valutazioni:

  • Il bicarbonato di sodio è importante per sbiancare in modo naturale e non aggressivo lo smalto; si scioglie in acqua quindi non ci sarà pericolo di graffiare i denti.
  • L’argilla verde ventilata ha proprietà antinfiammatorie ed è in grado di penetrare nelle fessure tra i denti per una pulizia più profonda.
  • il gel di Aloe ha una funzione antibatterica e lenitiva.
  • il burro di cocco previene la formazione della placca per la sua funzione antibatterica e antimicotica.
  • il tea tree oil ha una forte funzione disinfettante, antibatterica e antimicotica.
  • infine l’olio essenziale di menta servirà a lasciarvi un alito fresco e profumato. In alternativa è possibile usare l’olio essenziale di salvia, di arancio dolce o di limone.

Potete conservare il composto a temperatura ambiente in un vasetto chiuso per qualche giorno.

In alternativa potreste utilizzare altri elementi per comporre la vostra ricetta personalizzata in base ai vostri gusti ed esigenze. Chiedete eventualmente al vostro erborista di fiducia… Ad esempio: l’olio essenziale di chiodi di garofano è un ottimo rimedio naturale per tutte le infiammazioni gengivali.

A questo punto avrete a disposizione un vero e proprio paleo-dentifricio!



2 thoughts on “Dentifricio naturale fatto in casa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.